Chrome si blocca su alcuni PC Windows 10 dopo l'ultimo aggiornamento del browser

chrome is crashing some windows 10 pcs after latest browser update

Loghi del browser Chrome

(Credito immagine: Pixabay)



Aggiornare:Chiamaci chiaroveggenti, ma come abbiamo anticipato, Google è uscito con una soluzione in modo rapido (ok, forse non siamo davvero andati troppo avanti con la nostra previsione). Si applicherà automaticamente se chiudi e esci da qualsiasi finestra di Chrome aperta, quindi riapri Chrome. Nota che i problemi non saranno scomparsi a questo punto, ma in un aggiornamento al thread di supporto sull'argomento, la responsabile dell'assistenza di Google Rebecca dice di tenere Chrome aperto per circa cinque minuti (presumibilmente per dare il tempo di scaricare e installare l'aggiornamento), quindi chiudere di nuovo Chrome e riavviarlo ancora una volta. A quel punto, i problemi dovrebbero essere spariti.



La correzione sui dispositivi Linux è leggermente più complessa. Passare alla directory in cui risiede il profilo utente di Chrome (.config/google-chrome/), quindi eliminare il contenuto della sottodirectory [Profilo utente Chrome]Origin Trials (dovrebbe includere una 'directory 1.0.0.7') e anche eliminare il file [Profilo utente Chrome]Local State. Chrome dovrebbe funzionare come previsto dopo questo.
___________________________________________________________________________________

Storia originale:L'ultima versione del browser Chrome di Google agisce in modo capriccioso su alcuni PC Windows 10, con gli utenti che segnalano problemi con il caricamento delle estensioni e arresti anomali del browser all'ingrosso. La soluzione principale è passare alla versione beta di Chrome.



Scusa, cosa?

Periferiche perfette

(Credito immagine: Colorwave)



Il miglior mouse da gioco : i migliori roditori per il gioco
La migliore tastiera da gioco : il migliore amico del tuo PC...
Le migliori cuffie da gioco : non ignorare l'audio di gioco

Questo è il consiglio dato da un 'Esperto di prodotto Google' in un thread su Forum di supporto di Chrome (attraverso Windows più recente ).

'Sembra che ciò abbia a che fare con la directory dei dati utente che memorizza le informazioni sull'installazione corrente, in quanto tale utilizzo di Chrome Beta risolverà il problema', ha scritto l'Esperto di prodotto Google.



Fortunatamente questa non è l'unica soluzione potenziale (o soluzione temporanea, per dirla in modo più accurato). L'esecuzione del programma di installazione per la versione stabile di Chrome potrebbe potenzialmente risolvere il problema. Lo stesso vale per un semplice riavvio di Windows, il rimedio magico per problemi strani del PC che si presentano di tanto in tanto.

Tuttavia, non tutti vedono il successo con ripartenze e rilanci.

'Il mio Chrome non si avvia più. Bene, si avvia, ma le mie pagine web si bloccano, le nuove schede si bloccano, anche provando a caricare impostazioni o segnalibri, quella pagina web si blocca. L'applicazione non va in crash, solo le pagine web,' un utente ha scritto . 'Non sono sicuro di cosa stia succedendo. Ho eseguito sfc / scannow in CMD senza alcun risultato, ho eseguito una diagnostica della memoria che è risultata asciutta. Ho reinstallato Chrome e riavviato senza problemi.'

Se il tuo browser Chrome ha improvvisamente dei problemi, ci sono un paio di altre potenziali soluzioni che non comportano il passaggio alla versione beta. Dopo esserti assicurato che Chrome Sync sia abilitato (in modo da non perdere password, segnalibri e dati del sito salvati), prova questi passaggi:

  1. Cromo Cromo
  2. Apri Fire Explorer e vai a %LOCALAPPDATAGoogleChromeUser Data
  3. Torna il contenuto in un'altra cartella (nel caso in cui le cose vadano di lato)
  4. Elimina il file 'Stato locale'
  5. Incrocia le dita e avvia Chrome

Se questi passaggi non risolvono il problema, seguili di nuovo fino al passaggio 3, quindi rinomina la cartella 'Dati utente' in qualcos'altro (come 'Backup dei dati utente') e riavvia Chrome.

A parte tutto ciò, puoi diventare semi-nucleare e cancellare completamente Chrome dal tuo PC, quindi reinstallarlo. Questo è un po' più complicato e comporta la modifica del registro: dopo aver disinstallato Chrome tramite la sezione 'Aggiungi o rimuovi programmi' nelle impostazioni di sistema di Windows 10, segui questi passaggi:

  1. Elimina la cartella Google in C:Users[USERNAME\Appdatalocal
  2. Elimina la cartella Google in C:Programmi (x86)
  3. Digita regedit nella barra di ricerca di Windows 10 e apri l'editor del registro
  4. Elimina le voci di registro in Google nei seguenti percorsi:
    HKEY_CURRENT_USERSOFTWAREGOOGLE
    HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREGOOGLE
  5. Reinstalla Chrome

Tieni presente che puoi rompere elementi di Windows 10 sguazzando nel Registro di sistema, quindi fai attenzione a non eliminare le cartelle volenti o nolenti. E se semplicemente non ti senti a tuo agio con i passaggi precedenti, aspetta che tutto finisca: è molto probabile che Google pubblichi una soluzione.

Nel frattempo, puoi utilizzare un altro browser stabile. Microsoft Edge si basa sulla stessa piattaforma Chromium sottostante di Chrome, ma non sembra avere alcun bug che sta causando problemi con Chrome. Edge è in realtà abbastanza buono in questi giorni e potresti persino scoprire che ti piace abbastanza da renderlo il tuo browser principale. Abbiamo anche un debole per Firefox qui su PC Gamer.