Sono passato a Microsoft Edge, perché ora è come Chrome... solo meglio

i ve switched microsoft edge just better

Anche se non sono arrivato al punto di accettare Bing nel mio cuore...

Browser Microsoft Edge Insider

Sì, lo ammetto. Sono un esperto professionista della tecnologia e ora utilizzo il browser Microsoft Edge come standard. Ma prima di farmi sventrare per eresia di Internet, non sto parlando dell'Edge a malapena funzionante che disabilitiamo tutti nell'istante in cui avviiamo un PC Windows 10 per la prima volta. No, questa è una versione di Edge creata utilizzando Chrome. Ed ecco il kicker: è meglio del browser di Google.



Sei un tipo di browser Internet che ama le schede? Se sei come me, avrai un mucchio di schede (il nome collettivo ufficiale, come un omicidio di microtransazioni) costantemente disposte nella parte superiore di ogni finestra del browser sul desktop. E poi probabilmente hai già completamente rinunciato a Chrome e al suo utilizzo che divora RAM, o sei costantemente frustrato dal fatto che il tuo laptop si blocca nell'istante in cui carichi un'altra scheda Amazon.



Forse sei passato a Firefox Quantum, o il contrarian nel tuo cuore ti ha spinto verso Opera, ma sarei disposto a scommettere che non hai considerato di tornare a un browser Microsoft. Ma forse dovresti.

Microsoft ha annunciato, a dicembre dello scorso anno, che avrebbe adottato la base open source Chromium per il suo continuo sviluppo del browser Edge. Non sta solo prendendo dall'ecosistema open source, Microsoft sta restituendo al progetto Chromium contribuendo a contribuire al perseguimento della compatibilità ARM64 e simili.

Per saperne di più:Queste sono le migliori CPU per i giochi



Tuttavia, l'utilizzo della base Chromium non significa solo che Edge è ora Chrome. Microsoft ha semplificato il suo browser, rimuovendo o sostituendo più di 50 diversi servizi Google dal suo interno. Alcuni di questi sono stati semplicemente completamente annullati o Microsoft ha scelto un'opzione alternativa. Ad ogni modo, l'utilizzo dell'ultima versione Canary dell'app Edge Insider ha fatto una grande differenza per la quantità di memoria che il mio PC dedica al tempo basato sul browser che trascorro online.

Canali Microsoft Edge Insider

Esiste una build Dev, che viene aggiornata settimanalmente, o una build Canary che riceve aggiornamenti giornalieri. Presto ci sarà una build Beta, progettata per offrire l'esperienza più stabile e verrà aggiornata solo una volta ogni sei settimane.



Ho utilizzato la versione aggiornata quotidianamente di Edge Insider in quanto consente l'opzione per modificare il motore di ricerca utilizzato. Potrei essere passato a un browser Microsoft ma non sono uno sciocco, non mi affiderò a Bing per la mia ricerca. Onestamente non so davvero come si comporta dall'uso personale, semplicemente non riesco a usare qualcosa chiamato Bing. Non riesco a togliermi dalla testa che chiunque abbia inventato quel nome e il marchio probabilmente è stato pagato una somma di denaro offensiva per questo.

Comunque, la build Canary di Edge Insider è stata assolutamente solida come una roccia, e l'ho battuto quotidianamente con richieste di immagini, ricerche, utilizzo di CMS e il carico pesante generale che il lavoro online metterà su un browser tutto il giorno. Ho importato tutti i miei segnalibri e le password senza problemi e c'è anche ora una barra dei segnalibri… ringraziare il creatore.

Build di Microsoft Edge Insider



In effetti, l'unico piccolo problema che ho avuto è che sembra avere difficoltà a tradurre il testo cinese (tradizionale) in inglese. Ma non ha avuto problemi con lo svedese, il tedesco, il giapponese o anche il coreano, e una delle funzionalità 'prossimamente' è anche un motore di traduzione migliorato.

Mantieni quel pensiero… nell'aggiornamento di oggi gli sviluppatori di Microsoft Edge Insider hanno migliorato le traduzioni in modo che ora il cinese (tradizionale) sia completamente traducibile automaticamente in inglese. Questa cosa si sta muovendo velocemente.

Ma è l'utilizzo della RAM che è ciò che mi farebbe usare questo su tutti i miei dispositivi basati su PC, specialmente sui laptop più deboli. Sulla mia enorme macchina desktop da ufficio ho molta RAM per far fronte ai capricci di Chrome, ma su un notebook leggero diventa più di una sfida.

Ho testato la stessa serie di 23 schede che controllo regolarmente per gli eventi hardware e presentano una varietà di tipi di pagine, traduzioni e contenuti. E ho caricato la stessa selezione sull'ultima versione di Chrome, Firefox Quantum e la build Canary di Edge Insider per vedere quali richieste pongono sulla mia macchina.

Utilizzo della RAM uso della CPU
Edge Insider 1.745 MB 2,2%
Cromo 2,527 MB 1,6%
Firefox 1.965 MB 1,9%

Chrome è ancora molto forte quando si tratta di utilizzo della CPU, mostrando l'utilizzo generale più basso dei tre browser, mentre Firefox ed Edge erano vicini ma l'app Microsoft era la più esigente su quel fronte.

La grande differenza era nell'utilizzo della RAM, tuttavia. Dei tre Edge Insider era evidentemente il più leggero, risparmiando oltre 200 MB rispetto all'ultimo Firefox, ma è la quantità di RAM utilizzata da Chrome che mi ha sorpreso. Con quasi 800 MB si tratta di un enorme risparmio di memoria e farà davvero una grande differenza sui sistemi leggeri.

Tutto ciò farà la differenza sui laptop anche per quanto riguarda la durata della batteria e, nel tempo, Edge Insider potrebbe aiutarti a trascorrere un po' più di tempo online per il tuo dispositivo mobile.

Microsoft continuerà a lavorare su questa versione di Edge e la aprirà anche su piattaforme diverse, con le versioni Windows 8.1, Windows 8 e Windows 7 in arrivo, insieme a una versione macOS. Questo farà davvero macinare gli ingranaggi dei fedeli di Safari.

Gli sviluppatori hanno anche pubblicato un elenco di funzionalità 'in arrivo' anche per il browser. Da una modalità oscura, allo scorrimento uniforme standard di Edge e agli strumenti grammaticali (probabilmente incarnati da una graffetta antropomorfa) vedremo Edge Insider migliorare ancora di più da questo impressionante punto di partenza.

Provaci e vedi cosa ne pensi.