Ela e Vigil di Rainbow Six Siege sono in quarantena 'perché sono fantastici'

rainbow six siege s ela

Conferma di perdite precedenti , È stato annunciato Rainbow Six Quarantine stasera alla presentazione di Ubisoft all'E3 2019. Durante il teaser, i fan di lunga data di Rainbow Six Siege potrebbero aver notato un paio di volti familiari, e ora il capo progettista del gioco Bio Jade ha confermato: Ela e Vigil sono in quarantena.



Quarantine iniziò come Outbreak, un evento PvE a tempo limitato in Siege, che altrimenti è uno sparatutto tattico puramente PvP. In questo senso, Quarantine è basato su Siege e utilizzerà alcuni dei suoi operatori oltre al suo motore.



Spiegando la decisione di utilizzare operatori familiari in questo nuovo gioco, Jade afferma: 'Sono fantastici. Sono davvero profondi, vari e portano molto sul campo di battaglia. E un operatore non è solo un'arma, un gadget e un'abilità: è un'intera personalità. Alla gente piacciono. Creano fan art e fan fic su di loro. Utilizzare questi operatori in questo nuovo contesto li fa sentire davvero diversi '.

Dai un'occhiata al resto dei commenti di Jade di seguito:

Miniatura di YouTube



Ubisoft ha detto quando ha rivelato Quarantine che intende essere per la co-op PvE ciò che Siege era per lo sparatutto tattico PvP. I punti notevoli del teaser includevano la diffusione di una sorta di virus attraverso il braccio di un soldato, seguita da orribili ringhi gutturali e urla.

Cosa c'è di nuovo in Siege?Tutte le ultime novità su Data di rilascio di Rainbow Six Siege Phantom Sight

Quindi sembra che, analogamente a Outbreak, mireremo a sopravvivere contro nemici simili a zombi in squadre cooperative di tre giocatori. La quarantena è prevista per il 2020, ma puoi registrati qui per avere la possibilità di giocare presto e di ricevere aggiornamenti sulle notizie.