Guarda la mappa della campagna di Total War: Rome 2 nella sua interezza

see total war rome 2 campaign map its entirety

rome_2_campaign_map_revealed

Total War: Rome 2 è ora disponibile; ecco il nostro Total War: Rome 2 recensione .



C'è un punto tra 5 ore, 28 minuti e 40 secondi Streaming E3 del martedì di Gamespot dove, se ascolti molto, molto attentamente, puoi sentire il clacson clac di migliaia di screencaps che si attivano contemporaneamente.



È lì, vedete, che l'enorme mappa della campagna di Rome 2 ha attraversato gli occhi del pubblico per la prima volta. Vorresti vederlo?

rome_2_campaign_map



La colossale mappa di Rome 2 ci porta dalla Scozia fino al Nord Africa, e ovunque nel mezzo. È riempito da province, proprio come lo erano i suoi predecessori - puoi vedere i loro confini chiaramente delimitati sopra. Quello che non puoi vedere è il nuovo pezzo: le regioni più piccole che compongono le province, che devono essere tutte acquisite individualmente prima di poter rivendicare il territorio più ampio.

La conseguenza di questo? Una percentuale minore di battaglie d'assedio, per prima cosa.

'Ai tempi di Shogun 2, ogni regione sulla mappa aveva un castello o un insediamento di qualche tipo, quindi ogni regione conquistata finì per essere una battaglia d'assedio', ha spiegato Al Bickham dell'Assemblea creativa in un aggiornamento in studio . 'E volevamo portare più varietà tattica, più tipi di battaglia in Rome 2 e non fare affidamento solo sulle battaglie d'assedio, come una serie di colpi alla testa'.



Una volta che hai preso una provincia, potrai godere di una scelta di buff specifici per area. Ad esempio, una provincia a bassa popolazione può beneficiare di una spinta alla felicità se emani un decreto per aumentare il numero di festival.

'Si tratta di una gestione locale a vantaggio del tuo grande impero, proprio come qualsiasi gioco di Total War in una certa misura', ha detto Bickham. 'Devi gestire ogni regione individualmente e affrontare i suoi problemi specifici. Hai solo più modi nella tua armeria per affrontarlo rispetto a quanto ne hai mai fatto prima. '

Tutto suona alla grande. Ma, capovolgendo diamine: è davvero, davvero grande, non è vero?



Grazie, Gontak .