Gli sviluppatori di mod multiplayer di Skyrim si sono scusati per 'l'uso di codice protetto'

skyrim multiplayer mod developers have apologised

Gli sviluppatori di un imminente Skyrim multiplayer mod si sono scusati per le accuse di aver utilizzato il codice di un altro team di modding senza autorizzazione o attribuzione. In un aggiornamento pubblicato ieri, gli sviluppatori di Skyrim Together si sono scusati con il team dietro Skyrim Script Extender per 'l'uso di codice protetto'.



La scorsa settimana, uno degli sviluppatori di Skyrim Script Extender (SKSE) - che viene utilizzato per abilitare thread di script personalizzati e quindi mod più complicati - ha pubblicato su Reddit. Nel quel post , hanno affermato che i team di Skyrim Together stavano usando 'codice SKSE, non accreditato, senza autorizzazione, con un termine esplicito nella licenza che limitava a uno degli autori di avere qualcosa a che fare con il codice'. Hanno presentato una serie di confronti tra i due progetti per sostenere la loro affermazione e hanno notato che il team stava portando decine di migliaia di dollari tramite il loro Patreon.



Nel risposta , Gli sviluppatori di Skyrim Together hanno affermato di aver 'preso il nostro tempo per indagare a fondo su cosa stava succedendo'. Hanno riconosciuto che era stato utilizzato il vecchio codice SKSE e affermano che ora hanno 'rimosso tutte le dipendenze, i contenuti associati o il codice correlato per richiesta [di SKSE]' e 'ricostruiranno tutto ciò che è stato reso possibile dall'uso di Codice SKSE. '

Più di un anno fa, un rappresentante del team di Skyrim Together aveva detto in precedenza che 'non stiamo usando SKSE', ma post successivi sul subreddit della mod ha detto che 'potrebbe esserci del codice rimanente di [SKSE] che è stato trascurato quando l'abbiamo rimosso', e ha offerto un scuse 'Per non aver rimosso tutto il loro codice dal nostro codice.'



Il codice SKSE in questione era soggetto alla legge sul copyright comune, che avrebbe potuto concedere agli sviluppatori di Skyrim Together il diritto di utilizzarlo. Tuttavia, nei primi giorni dello sviluppo della mod, quando era ancora sotto il nome di Skyrim Online, lo sviluppatore principale Yamashi stava eseguendo il reverse engineering del codice SKSE per aiutare a costruire la mod. Quando ho parlato con un rappresentante del team di sviluppo, mi hanno detto che lo consideravano 'codice legacy derivato dal progetto originale che è rimasto intatto o trasferito'.

La relazione tra Yamashi - che è l'unico membro rimasto del team di Skyrim Online - e SKSE alla fine si è inasprita, a causa di ciò che SKSE ha definito 'continua violazione intenzionale del copyright e totale mancanza di rispetto per l'etichetta dei modder'. Di conseguenza, i termini di servizio della mod sono stati aggiornati per dire che 'al team di Skyrim Online è esplicitamente vietato utilizzare uno qualsiasi di questi file per qualsiasi scopo'. In una conversazione con un ex sviluppatore di Skyrim Together, mi sono stati mostrati screenshot di una conversazione che sostengono provenisse da Discord del team. Quelli suggeriscono che nel 2016, Yamashi fosse a conoscenza della clausola SKSE, ma disse che era 'un peccato che abbiamo ribattezzato il progetto'. Sulla scia delle recenti accuse, un rappresentante del team afferma di non avere 'nessun problema a obbedire' alle istruzioni sull'uso del codice.

Skyrim Together ora afferma di 'credere [il team SKSE] è soddisfatto delle azioni che stiamo intraprendendo', ma vale la pena sottolineare che il progetto è già qualcosa di un caso speciale. Il team dietro di esso afferma che alla fine sarà gratuito, ma fino ad ora l'unico modo per accedervi è stato pagare nel già citato Patreon. Il team è riuscito a eludere le regole di Bethesda sulle mod a pagamento grazie in parte al sistema di donazioni di Patreon, al fatto che si tratta di una beta chiusa piuttosto che a un prodotto finito e alla loro decisione di non utilizzare il kit di creazione di Skyrim.



Leggi di più:Queste sono le migliori mod di Skyrim

Tuttavia, ci sono ancora molti soldi che fluttuano intorno al mod. Gli sviluppatori affermano che 'non viene toccato o utilizzato da alcun membro del personale', ad eccezione dei costi del server, e che tutti gli sviluppatori si sono iscritti al progetto su base volontaria. Non è chiaro cosa accadrà ai soldi dopo il rilascio: i guadagni di Patreon sono diminuiti in modo significativo nell'ultima settimana, ma al momento in cui scrivo valgono ancora oltre $ 25.000 al mese.

Dopo diversi anni di sviluppo, la mod, che consente a un massimo di otto giocatori di godersi il gioco di ruolo fantasy di Bethesda allo stesso tempo, sembra essere vicina al traguardo. Una recente closed beta ne ha concesso l'accesso pubblico per la prima volta, con accesso limitato a coloro che avevano contribuito al Patreon dello sviluppatore.