Steam.TV è un importante rinnovamento per Steam Broadcasting, a partire da Dota 2

steam tv is major revamp

Il nuovo sito Steam.TV di Valve è stato accidentalmente svelato prima del previsto la scorsa settimana, ma ora è stato rivelato il suo vero scopo: è lo streaming di Dota 2. Almeno, è lì che stanno iniziando le cose. Questo è un importante rinnovamento del sistema Steam Broadcast per integrare nuove funzionalità e il supporto di Steamworks e probabilmente vedremo queste aggiunte continuare a pagare dividendi oltre l'evento principale TI8.

Ma quell'evento è dove iniziano le cose. L'integrazione di Steamworks significa che la timeline del video viene aggiornata con indicatori specifici del gioco come first bloods e combattimenti di squadra. La timeline segmenta anche le singole partite e altre parti importanti della trasmissione e offre uno scrubbing uniforme in tutto il video dal momento in cui entri. Questa è una caratteristica offerta dalla maggior parte dei servizi di streaming, ma la sua implementazione è particolarmente fluida qui.





Puoi controllare Steam.TV per te se non vedi l'ora di vedere il resto di The International 8. Anche Valve sta integrando il Aggiornamento della chat di Steam in tutto questo, permettendoti di formare gruppi di visualizzazione per guardare lo streaming con una chat riservata agli amici, anche con i canali vocali.

È bello e tutto, ma la più grande novità è il fatto che queste funzionalità arriveranno in altri giochi in futuro. Ci sono elementi personalizzati nell'attuale aggiornamento di Dota 2, ma più in generale, il supporto di Steam Chat sarà integrato per tutti i giochi trasmessi direttamente tramite il servizio. Un'API Steamworks verrà fornita anche ai partner Steam in modo che possano offrire un supporto personalizzato simile nelle proprie trasmissioni.

Steam.TV ha suscitato molte speculazioni quando è stato inavvertitamente pubblicato la scorsa settimana – racconta Valve CNET quello era un feed di prova che è stato inavvertitamente reso pubblico e l'idea più grandiosa era che sarebbe stato un concorrente completo di Twitch. Non è ancora così, ma i semi sono stati piantati per una versione ampiamente ampliata di Steam Broadcasting. Resta da vedere cosa sboccerà.