Annunciate le ultime due gare di WildStar: rivelate la Chua e la Mordesh

wildstar s last two races announced

Wildstar_Chura_0

Carbine Studios ha rivelato le ultime due gare per il loro prossimo MMO WildStar. I Chua sono piccole creature simili a creature con un talento per la costruzione di macchine della morte. Sebbene completamente fuori di testa, i loro aggeggi sono richiesti in tutta la galassia. I Mordesh, d'altra parte, sono un gruppo di elfi spaziali a cui piace stare per conto proprio. Furono devastati da una malattia nota come Contagio, i loro corpi tenuti insieme da varie imprese di ingegneria. Esperti in scienze, hanno sviluppato un vaccino temporaneo per sopprimere i sintomi. Ma sono solo l'ombra della loro civiltà un tempo potente.



Si è ipotizzato a lungo quale sarebbero state le ultime due gare e sembrava molto probabile che questi due sarebbero stati i principali sospettati.



Wildstar_makora

Fino al secolo scorso, i Mordesh avevano una civiltà traboccante sul pianeta Grismara. Esperti di scienza e alchimia li hanno resi alleati di grande valore, che hanno attirato l'attenzione dell'impero del Dominio. Poco dopo essersi unito, un certo Mordesh di nome Victor Lazarin aveva annunciato l'impossibile: l'Elixir Everlife. Questa pozione è stata propagandata per conferire a chiunque l'immortalità ed è stata rapidamente distribuita in tutto il mondo.



Tuttavia non è stato così.

L'elisir diventa instabile, causando una degenerazione fisica necromantica combinata con una rabbia cannibalistica senza cervello. Il mondo sembrava destinato all'estinzione, poiché il Dominio ha risposto con un blocco senza compromessi per cercare di sigillare la malattia. Lazarin, che era a malapena vivo a causa della follia del Contagio, riuscì a creare un vaccino per sopprimere i sintomi, noto come Vitalus Serum.

Con la loro esistenza razziale in bilico, i Mordesh furono costretti a chiedere agli Esiliati di contrabbandarli attraverso il blocco. Una volta che il Dominion lo venne a sapere, iniziarono a dare la caccia a tutti i Mordesh che avevano lasciato il loro mondo morente. Ciò ha portato il Mordesh ad apprendere le arti dell'inganno. Il loro gruppo segreto di intelligence, i Cappucci Neri, ora complotta per usare le loro arti oscure su Nexus, nella speranza di trovare una cura per la loro specie in declino. Ma non si sono mai dimenticati della diserzione del Dominio nel momento del bisogno e cercano sempre di esigere la loro vendetta.



WS_2013-07 _-_ Chua_Mordesh_14_0

Entra nel Chua. Menti meccaniche, le piccole creature sadiche creano alcune delle migliori armi dell'intera galassia. Sono completamente pazzi, ambigui e competitivi in ​​natura, spesso trovano divertente far saltare in aria qualcuno per una risata da quattro soldi. Il Dominion ha visto un grande potenziale in una gara con poca morale ed eccellenza tecnica.

Una volta aperte le comunicazioni, i Mechari hanno dotato i Chua di una semplice tecnologia del Dominio nella speranza che accelerassero il loro sviluppo. Il Chua accettò il dono e, in segno di innaturale generosità, presentò loro uno scarabeo di catrame bezgeloriano incartato in regalo. Era all'insaputa dei dignitari che lo scarabeo, come da un meccanismo di difesa naturale, esplose in una melma corrosiva nera quando veniva maneggiato.



I Chua ulularono e gridarono per giorni per la sfortuna dei loro benefattori celesti.

I negoziati continuarono a malincuore e in breve tempo la dipendenza psicotica dei Chua dall'industria aveva sostituito le foreste dei loro pianeti con migliaia di fabbriche. In men che non si dica, la loro casa un tempo lussureggiante e trasformata in un deserto tossico. Non era sostenibile.

Unendosi al Dominio per necessità di risorse, i Chua hanno creato armi per l'impero negli ultimi mille anni. Ora hanno gli occhi puntati sulla recente scoperta di Nexus, con le sue leggendarie risorse naturali e tecnologiche, e modi più dubbi per annientare i loro nemici.

Ecco un'anteprima di entrambe le gare in formato video: